GIUSEPPE TORTATO ARCHITETTI, IL PROGETTO DI UNA VILLA URBANA CONTEMPORANEA MA CON RADICI ANTICHE

Un innovativo progetto residenziale di 300 metri quadri, progettato dallo studio Giuseppe Tortato Architetti in un contesto urbano dell’hinterland milanese. Arketipo ne rivela le particolarità con un interessante articolo. L’edificio è stato sviluppato secondo i principi dell’architettura bioclimatica che rappresentano il DNA di ogni singolo progetto realizzato dallo studio Tortato così come l’attenzione al benessere di chi vive le architetture progettate, il cui metodo generativo nasce da un approccio olistico che ha le sue radici nell’esperienza sensoriale e nell’integrazione con la natura. Seguendo il ciclo solare e il desiderio di sicurezza e privacy della committenza, la forma della villa è quella archetipica della casa a corte che ha riferimenti millenari come la “domus” romana e gli antichi “tulou”, le case-fortezza della popolazione Hakka della Cina sud-orientale.

L’articolo è consultabile al seguente link:

Arketipo magazine online